il 13 luglio la Confederazione Italiana Agricoltori ha indetto una mobilitazione a livello nazionale per sollecitare le Istituzioni ad interventi immediati per fronteggiare i crescenti danni provocati dalla fauna selvatica in agricoltura. In tutto il Paese le strutture provinciali della Cia si faranno promotrici di incontri con interlocutori istituzionali e sit-in per denunciare il fallimento delle politiche regolatorie, i mancati risarcimenti agli agricoltori e i rischi per l’incolumità pubblica dovuti al fenomeno degli incidenti stradali provocati dagli animali selvatici.

La Cia di Torino avrà l'onore di avere ospite il Presidente nazionale Dino Scanavino, che consegnerà al Prefetto di Torino l’ordine del giorno a sostegno della mobilitazione approvato dalla Direzione Nazionale della Cia il 23 giugno scorso.

Questi gli appuntamenti previsti a Torino nella giornata di lunedì 13 luglio:

•    Ore 8,45 Incontro con la Città Metropolitana : il Vicepresidente Vicario della Cia di Torino Pierangelo Cena e una delegazione del mondo agricolo saranno ricevuti dal Dirigente del settore Agricoltura e Parchi Mario Lupo

•    Ore 9,30 Incontro con la Regione: l’assessore regionale Giorgio Ferrero incontra il Presidente nazionale Cia Dino Scanavino, il Presidente regionale Lodovico Actis Perinetto, il vicepresidente regionale Gabriele Carenini e il Presidente provinciale Roberto Barbero.

•    Ore 12,30 Incontro in Prefettura: il Prefetto Paola Basilone incontra il Presidente nazionale Cia Dino Scanavino, il Presidente regionale Lodovico Actis Perinetto e il Presidente provinciale Roberto Barbero.

Una delegazione di sindaci dei paesi maggiormente interessati dai danni da fauna selvatica del Torinese sarà presente all’appuntamento in Prefettura per testimoniare il supporto all’iniziativa organizzata dalla Confederazione Italiana Agricoltori.