Anche Torino ospiterà, sabato 27 maggio, il FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE, manifestazione promossa a livello nazionale da Asvis - Alleanza italiana per lo Sviluppo sostenibile e in programma in tutta Italia dal 22 maggio al 7 giugno. Nel capoluogo piemontese l'iniziativa è sostenuta dalla Cia - Agricoltori Italiani e si articolerà in un'intera giornata incentrata su cultura, formazione ed educazione alla sostenibilità agricola. 

L'appuntamento è in Galleria Umberto I a partire dalle ore 9 con il "cappuccino agricolo" al Bar Galleria mentre a pranzo e a cena i ristoranti dell'area proporranno menù di piatti sostenibili realizzati con i prodotti degli agricoltori associati alla Cia.

Il Caffè Vineria della Basilica proporrà ad esempio il tonno di coniglio grigio di Carmagnola con contorno di verdure degli orti torinesi, il Caffè Ristorante Ingrosso Minuto consiglierà selezioni di formaggi dei produttori della Val Pellice accompagnati da prodotti bio, il ristorante Hafastorie presenterà il Cous Cous Day con le verdure piemontesi, il Ristorante Gustò proporrà invece un risotto biologico con ortaggi di prossimità. E' previsto inoltre un aperitivo con i presidi Slow Food. 

L'evento clou della giornata è previsto per le 17.30 al centro della Galleria con il workshop "Sviluppo Sostenibile - Coltiviamo il campo delle idee" a cui prenderanno parte il sindaco di Torino Chiara Appendino, l'assessore regionale all'Agricoltura Giorgio Ferrero e il presidente nazionale di Cia Dino Scanavino. 

In serata la musica di Luca Morino, leader dei Mau Mau, e dei CoroMoro - formazione composta da ragazzi africani richiedenti asilo che cantano in piemontese - allieterà l'atmosfera. Alle 21 il dj set di Dj Margiotta chiuderà la giornata facendo ballare i presenti fino a notte. 

 

L'iniziativa torinese si inserisce negli oltre 200 eventi che si terranno in Italia tra il 22 maggio e il 7 giugno nelle due settimane del Festival con l'obiettivo di favorire e diffondere la conoscenza dell'Agenda 2020 dell'Onu, dei 17 obiettivi dei sviluppo sostenibile e della cultura della sostenibilità in ogni settore e a ogni livello. 

Scarica il programma