Puntare sull'agricoltura per rilanciare e salvaguardare le montagne e per tutelare al tempo stesso il settore primario nelle terre alte. E' questo il filo conduttore che animerà i lavori del convegno "La centralità dell'agricoltura per lo sviluppo della montagna", che si terrà venerdì 7 aprile presso l'Hotel NH Torino Santo Stefano (Via Porta Palatina 19) organizzato dall'Uncem Piemonte. 

La giornata di confronto e dibattito si pone l'obiettivo di fornire alle istituzioni locali e ai decisori politici elementi che possano contribuire a salvaguardare, modernizzare e rilanciare l'agricoltura delle Terre Alte valorizzando il settore ed affermando, una volta di più, la sua centralità e la sua importanza per il futuro economico delle valli alpine. 

La Cia Agricoltori Italiani di Torino prenderà parte alla giornata di lavori, rappresentata dal presidente provinciale Roberto Barbero che interverrà nella tavola rotonda prevista alle ore 15 insieme alla presidente di Coldiretti Piemonte Delia Revelli, al direttore di Confagricoltura Piemonte Giovanni Demichelis, al presidente di Fedagri Confcooperative Piemonte Tommaso Mario Abrate, a Michele Colombo presidente di Assoleader Piemonte e a Marco Bonavia presidente dell'Ordine degli Agronomi e Forestali Piemonte e Valle d'Aosta. 

Scarica il programma del Convegno qui