Il presidente regionale della Cia - Agricoltori Italiani piemontese, Lodovico Actis Perinetto, è stato nominato coordinatore di Agrinsieme Piemonte, l'aggregazione delle rappresentanze di settore che coinvolge Cia - Agricoltori Italiani, Alleanza Cooperative Agroalimentari, Confagricoltura e Copagri. 

Actis Perinetto succede a Mario Abrate. <Con Agrinsieme Piemonte una parte molto significativa del mondo agricolo del Piemonte ha unificato e semplificato i processi della rappresentanza - dichiara - Agrinsieme rappresenta un momento di discontinuità rispetto alle logiche frammentarie che spesso hanno caratterizzato il mondo agricolo. Il coordinamento integra storie e patrimoni di valori che non sono annullati, ma potenziati da una strategia unitaria>. 

Plaude a questa nomina anche il presidente provinciale di Cia - Agricoltori Italiani di Torino, Roberto Barbero. <Facciamo al nostro presidente regionale i migliori auguri per questo prestigioso incarico che arriva in un momento non certo facile per il mondo agricolo e agroalimentare - dichiara - Agrinsieme costituisce anche in Piemonte l'interlocutore più importante all'interno del nostro settore rappresentando 350 imprese cooperative che associano 37.000 aziende cui si uniscono le 25.000 aziende agricole rappresentate da Cia e Confagricoltura. Siamo certi che Actis Perinetto saprà utilizzare questa forza per dialogare con tutti gli interlocutori competenti e che, vista la sua lunga esperienza come dirigente torinese e poi regionale della Cia - Agricoltori Italiani, interpreterà al meglio il suo incarico, al quale tutti noi assicuriamo il massimo sostegno>.