I trattori, le macchine agricole operatrici semoventi a due o più assi e i rimorchi agricoli aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 1,5 tonnellate e con massa complessiva inferiori a 1.5 tonnellate se le dimensioni di ingombro superano i 4 metri di lunghezza e 2 metri di larghezza, dovranno essere sottoposte alla revisione dal 31 dicembre 2015 e successivamente ogni 5 anni entro il mese corrispondente alla prima immatricolazione. 

 Lo ha stabilito il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in ottemperanza al Nuovo Codice della Strada (D.Lgs. n. 285/92).

Le macchine agricole operatrici semoventi a due o più assi e i rimorchi agricoli dovranno essere sottoposti a revisione dal 31 dicembre 2017. Chi non dovesse ottemperare alle disposizioni di legge e circolare su trattori non sottoposti a revisione incorrerà nella sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 84 a 335 Euro con la sanzione accessoria del ritiro della carta di circolazione o del certificato di idoneità tecnica. 

Per conoscere le date a partire dalla quale sarà necessaria la revisione scarica il pdf