A Bologna l'VIII Conferenza Economica della Cia - Agricoltori Italiani

Ha preso il via ieri e proseguirà fino a venerdì 31 marzo a Bologna l'VIII Conferenza Economica della Cia - Agricoltori Italiani. Ai lavori della Conferenza, in rappresentanza della Cia di Torino, partecipano il vicepresidente Pierangelo Cena, il direttore Franco Amatuzzo, Davide Rosso responsabile del GIE latte, Roberto Buratto presidente di Asprocarne e Raffaella Mellano presidente di Agia Torino. 

Leggi tutto...

Il Piano nutrie è realtà: via agli abbattimenti

La Città Metropolitana ha dato il via libera al Piano di contenimento della nutria, il roditore importato dal Sud America che ha infestato il nostro territorio ed è diventato nell'arco di pochi anni uno dei principali pericoli per l'agricoltura e la stabilità degli argini di fiumi e canali. Nei prossimi 5 anni sarà possibile procedere all'abbattimento di questi animali al fine di ridurne progressivamente il numero e risolvere il problema. 

Leggi tutto...

Emergenza cinghiali: servono misure più incisive

Nel Chierese e sulle colline a cavallo tra Torinese e Astigiano imperversano circa 10.000 cinghiali e il numero di abbattimenti annuo - 1.000/1.200 in media - effettuati dall'ATC TO05 non è sufficiente a risolvere il fenomeno. Occorrono misure più efficaci e concrete per risolvere quella che è diventata a tutti gli effetti una vera e propria piaga per l'agricoltura e per le attività umane. 

Leggi tutto...

Piano Lupo: Cia Torino chiede alla Regione Piemonte di sostenerlo al tavolo nazionale

La Cia-Agricoltori Italiani di Torino ha incontrato ieri l'assessore all'Ambiente con le deleghe allo Sviluppo della montagna, alle Foreste e ai Parchi Alberto Valmaggia per farsi portavoce del disagio dei pastori e dei margari che vivono quotidianamente i disagi legati alla proliferazione incontrollata del lupo e per esprimere tutto il proprio disappunto per lo stop all'adozione del "Piano nazionale per la conservazione e la gestione del lupo". 

Leggi tutto...