La Giunta regionale ha deliberato, su proposta dell'assessore all'Agricoltura Giorgio Ferrero, l'incremento del 30% delle risorse disponibili su tre bandi del PSR relativi al 2015-2016: misure 4.1.1 (investimenti), 4.1.2 (investimenti per giovani agricoltori) e 6.1.1 (insediamento giovani agricoltori). 

Erano 110 i milioni stanziati per i tre bandi che ora vengono incrementati di 33 milioni di cui la metà dedicata alle aree montane al fine di poter allargare la copertura della graduatoria, a seguito dell'alto numero di domande pervenute. Le nuove risorse permetteranno di finanziare altre 600 domande circa. 

Mi sembra un bel risultato”, commenta l’assessore Giorgio Ferrero, “abbiamo voluto dare un segnale forte di attenzione e di sostegno all’agricoltura piemontese, soprattutto per premiare gli sforzi negli investimenti e le aspettative dei giovani agricoltori che intendono dare un futuro all’agroalimentare regionale. Ci sembra una risposta adeguata, frutto di un impegno consistente, il massimo che potessimo realisticamente fare. Temiano conto che, oltre all’incremento sui bandi chiusi, a inizio 2017 le stesse misure verrano rilanciate con nuovi bandi”.