La sfida che attende gli allevatori, permettendo loro la sopravvivenza professionale, risiede nella capacità di porre sul mercato un prodotto di qualità, salubre e sostenibile, che si posizioni al di sopra della media produttiva delle importazioni estere, più competitive sul piano economico. Produrre qualità a prezzi equi è possibile conoscendo bene le tecniche gestionali dell’allevamento moderno.

La conoscenza delle tecniche di tutela del benessere animale da parte dell’allevatore permette di migliorare la redditività aziendale, sia in termini produttivi, poiché la riduzione degli stati di stress aumenta la produzione e riduce l’incidenza delle malattie, sia di assolvere un obbligo comunitario. Questo permette di soddisfare il consumatore sotto due fronti: la gratifica di potere accedere a un prodotto etico e la garanzia di acquistare un prodotto di maggior qualità e salubrità.

A tal proposito, Cia Agricoltori italiani di Torino ha organizzato due corsi di formazione professionale: il primo, per trasmettere  ai partecipanti le necessarie conoscenze utili a gestire un allevamento zootecnico valorizzato dalle pratiche di tutela del benessere animale, finalizzate all’ottenimento di un prodotto di qualità, più salubre, più redditivo e più etico; il secondo, per supportare gli allevatori fornendo loro gli approfondimenti necessari affinché possano  compiere scelte oculate nella gestione della stalla, superando pregiudizi e pratiche superate, conoscendo le tecniche migliori che si conciliano con le richieste di mercato, per poter affrontare meglio la crisi di settore e porre rimedio alla sopravvivenza stessa della propria attività.

Gli interessati possono rivolgersi per ulteriori informazioni e preiscrizioni agli Uffici di zona, oppure contattare Kezia Barbuio (011.6164210 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) , presso la sede provinciale di Cia Agricoltori italiani di Torino, in via Onorato Vigliano 123.

 

ALLEVAMENTO BOVINO DA CARNE E DA LATTE

Aspetti sanitari e gestionali (corso di 8 ore)

Elementi base di zootecnia del bovino

Introduzione, zootecnia, storia filogenesi e tassonomia, domesticazione,  zooeconomia. La specie, i gruppi subspecifici e l’individuo. Elementi di genetica. Razze e tecniche di allevamento.

Tecniche di allevamento     

Tecniche per la preparazione e la somministrazione della razione alimentare: caratteristiche dei foraggi e mangimi; caratteristiche ed esigenze degli animali da allevamento tecniche di somministrazione dei foraggi e mangimi; esigenze nutritive degli animali domestici nelle varie forme di produzione; forme di riproduzione e di fecondazione; forme e metodi di assistenza al parto; ecologia e igiene zootecnica; tecniche e pratiche per la produzione a massima resa e per il rispetto della salute degli animali e del consumatore.

Il contesto normativo

Le normative di settore; il concetto di benessere animale; l'igiene degli alimenti ad uso zootecnico.

Sanità del bovino

Le principali patologie bovine: diagnosi e terapie possibili.

Podologia del bovino: forma e funzione del piede, effetti delle pavimentazioni di stalla sul piede bovino.

Registro di stalla e registro dei trattamenti veterinari: identificazione degli animali, dati minimi e obbligatori da riportare.

 

 

BENESSERE ANIMALE, UN VANTAGGIO PER TUTTI

Come valutarlo e praticarlo (corso di 4 ore)

 

Contesto normativo

Il concetto di benessere degli animali: definizioni ed evoluzione del pensiero.

La legislazione vigente: elementi di diritto penale, civile ed amministrativo, maltrattamento degli animali, trasporto degli animali da reddito, anagrafe equina. Contratto di compra-vendita degli animali, protezione degli animali nella macellazione.

I parametri di valutazione del benessere animale

1. parametri relativi agli animali, indice della reattività e della capacità di adattamento a specifici ambienti (ad esempio parametri fisiologici comportamentali e sanitari).

2. parametri relativi all'ambiente d'allevamento ed alla sua gestione (ad esempio le dimensioni e le caratteristiche delle strutture, pavimentazioni, microclima, pulizia, utilizzate per l’allevamento, la numerosità dei gruppi di animali, eccetera).

Tecniche di allevamento

Il benessere nella zootecnia moderna: analisi dei vari settori produttivi; sistema di valutazione del benessere animale.

Tecniche gestionali

Incidenza del benessere animale nell’allevamento zootecnico sulla redditività aziendale; problematiche di benessere animale collegate all’allevamento intensivo.