La Camera di commercio di Torino, con deliberazione di Giunta del 1 aprile 2019 ha approvato il bando "Voucher digitali I4.0 2019", con uno stanziamento di 569.192 Euro.

Possono presentare domanda le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese di qualunque settore, aventi sede legale e/o unità locali produttive in provincia di Torino e in possesso dei requisiti previsti dal bando.

Le spese ammissibili dovranno essere riconducibili a servizi di consulenza e formazione focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali, in attuazione della strategia "Impresa 4.0".

I contributi  verranno erogati sotto forma di voucher a copertura di una percentuale del 60% dei costi ammissibili. Tale percentuale è ridotta al 50% nel caso dei servizi di consulenza, qualora l’importo totale degli aiuti per servizi di consulenza in materia di innovazione superi 200.000 € per beneficiario nell’arco di tre anni.
In ogni caso, l’importo massimo del voucher ottenibile non potrà superare l’importo di € 10.000, a cui si possono aggiungere ulteriori € 250 per le imprese in possesso del rating di legalità.
L’investimento minimo complessivo dovrà essere pari ad almeno € 5.000 a copertura delle spese sostenute (al netto di IVA).

È fortemente consigliata, prima della presentazione della domanda, la compilazione del self assessment (SELFI 4.0) per verificare il proprio grado di maturità digitale e indirizzare al meglio la propria richiesta di voucher tra le tecnologie previste dal Bando.

Le domande , firmate digitalmente, dovranno essere inviate esclusivamente in modalità telematica tramite la piattaforma Web Telemaco http://webtelemaco.infocamere.it - Servizi e-gov - Contributi alle imprese, dal 10 aprile 2019 fino al 15 Luglio 2019 (ore 17:00).

Per ulteriori informazioni, rivolgersi al Punto Impresa Digitale, in via San Francesco da Paola 24 (terzo piano) a Torino, telefono 011 5716340 – 5716327.